Signori si nasce...  L'infanzia  Primi successi  L'avanspettacolo  Le grandi riviste  Primi film
Liliana  Diana  Franca  ...Non ci vedo  Ultimi film  Quel 15 aprile 

"Avanspettacolo"


In Italia tra il 1932 e il 1933 si diffuse l'avanspattacolo: una forma di spettacolo che si avvaleva di compagnie dall'organico ridotto con due spettacoli al giorno della durata di 45 minuti circa.I copioni erano spesso improvvisati,battuta pesanti dai doppi sensi,costumi di poco prezzo , il tutto in piccoli teatri dove si proiettavano i film di terza visione.

[TotÚ in una sua tipica macchietta] TotÚ divenne impresario e finanziatore della propria compagnia e tra il 1933 e il 1940 portÚ in giro per l'Italia numerosi spettacoli.Gli inizi non furono esaltanti anzi come capocomico spesso gli accadeva di guadagnare meno degli attori da lui ingaggiati:questo ,inutile dire,lo scocciava moltissimo.

Nel '37 quando l'avanspettacolo ebbe il suo periodo d'oro in Italia le condizione economiche per TotÚ migliorarono.Le macchiette mimiche de "Il pazzo" , "Il chirurgo" , "Il manichino" , erano molto apprezzate dal pubblico.Ma proprio quando stava incominciando a rifarsi delle passate perdite economiche,nel 1940, a causa del decadimento dell'avanspettacolo in Italia ,TotÚ fu costretto a sciogliere la compagnia.Questo fatto lo fece arrabbiare da morire.

Vota il film di TotÚ

Home  Biografia  Teatro  Cinema  Televisione  Poesie  Canzoni 
Frasi celebri  Fumetti  Fotografie  Totomania  Il baule  Home video 
TotÚ in TV  News  Ricordi  Interviste  Quiz  Libri  Caricature  Giornali 

www.antoniodecurtis.com